Lasciati guidare dagli spiriti.

"Non c’è nulla di così ingannevole come un fatto ovvio”

Arthur Conan Doyle

E di ovvio non c’è nulla nelle bottiglie Mark Spirits.
La ricerca dei profumi è la stessa di un segugio dall’olfatto sopraffino, che riesce a percepire una realtà diversa, ma analizzandola minuziosamente.

Innanzitutto vi presentiamo i cinque gin.
Il basico Puppy, dal sapore più morbido, ma non meno ricercato
Sherlock, con un numero di spezie tale da sfidare e incuriosire i degustatori
Baskerville, il monobotanico a base dell’inconfondibile ginepro toscano.
Old School, classico come i tatuaggi di cui porta il nome
Mandala, un viaggio verso l'Oriente ricco e speziato.

Un bitter intelligente, un amaro affidabile e una vodka espressiva

Ciò che serve per completare una bottigliera come si deve.
L’amaro Arturo è un tributo ad Arthur Conan Doyle e allo stesso tempo un nome che evoca un uomo affidabile e concreto, ma dai modi estremamente gentili. Le stesse caratteristiche di questa bottiglia.
Irene Adler è il nome della donna di Sherlock Holmes, arguta e affascinante, proprio come il clever bitter Mark Spirits. Senza alcun tipo di colorante, per mantenere il prodotto il più genuino e artigianale possibile.
Vodka Madonna è un omaggio al tatuaggio tradizionale siberiano. Cristallina e intensa.

Gli spiriti vanno sempre insieme