Navigazione

Citadelle Reserve

Torna alla pagina precedente
Descrizione

Descrizione

Rispetto alla sua versione non invecchiata, Citadelle Reserve esalta meno il ginepro in favore delle note dolci e legnose dei tini di quercia , bilanciate da note floreali e da note speziate . Ogni anno la combinazione di botaniche cambia leggermente, quindi è possibile trovare differenze fra le diverse annate.
Il gin viene fatto invecchiare seguendo lo stesso metodo che si usa per l’aceto balsamico e il Madeira. Grazie al processo di invecchiamento Citadelle Reserve si adatta molto bene sia alla bevuta liscia sia all’utilizzo in miscelazione .

Recensioni (0)

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni. Scrivi la prima!

Scrivi la prima recensione per “Citadelle Reserve”

Citadelle Reserve nell'Enciclopedia del Gin
Torna in cima