London Dry Gin

Il London Dry Gin deve il suo nome a questioni di carattere storico e non perché debba essere prodotto a Londra. Il termine Dry indica un Gin che non prevede l'aggiunta di zuccheri, inoltre il metodo London Gin non permette l'uso di aromi artificiali. Non è nemmeno possibile aggiungere ulteriori sostanze aromatiche dopo la distillazione, ma solo alcol puro o acqua per raggiungere la gradazione desiderata, che deve essere di minimo 37,5° e inferiore a 57°, soglia che caratterizza i Navy Strength Gin.

Visualizzazione di 1-40 di 85 risultati

Cosa significa dry gin?

Il termine “dry” associato al Gin viene utilizzato per indicare l’utilizzo di massimo 0,1 grammi di zucchero o prodotto dolcificante per ogni litro.

Come si produce un London Dry Gin?

Oggi il termine London Dry è sinonimo di qualità.

Affinché un gin possa chiamarsi London Dry, l’alcolato di base deve essere distillato in uno spirito neutro con un volume alcolico del 96%.

Aspetto fondamentale, tutti gli aromi devono essere aggiunti attraverso la distillazione ed essere esclusivamente ingredienti di origine naturale.

Al termine della distillazione non si deve aggiungere nulla, tranne eventualmente l’acqua e una piccola quantità di zucchero, rimanendo però entro il rapporto di 0,1 grammi per litro.